www.istat.it Campagna istituzionale
Info Cerca Mappa FAQ Giornalisti Links Censimenti

Per saperne di più Rilevazione Dati on line Libreria
Significato Novità Modalità Calendario Questionario Normativa Glossario Bibliografia Piano generale

Torna alla Home Page
Le modalità di diffusione dei dati

Terminata la raccolta dei dati, l'Istat procede alla loro elaborazione e successiva diffusione, nel rispetto della normativa a tutela del segreto statistico e della riservatezza dei dati personali. Prima della pubblicazione dei risultati definitivi, che sono quelli tratti dai questionari di rilevazione, l'Istat rende disponibili i risultati preliminari (dati relativi al numero delle aziende, a livello regionale e nazionale). Sono stati diffusi, inoltre, i risultati provvisori (dati relativi al numero delle aziende censite, ripartite per relative principali forme di utilizzazione di cui con vite, ed allevamenti).

Risultati definitivi
Banca dati
Dati sulle caratteristiche strutturali delle aziende agricole
24 settembre 2002
I principali risultati

24 settembre 2002
Tavole

24 settembre 2002


Comunicati regionali

Veneto - 14 giugno 2002
(aggiornamento del 24 giugno 2002)
Toscana - 18 giugno 2002
(aggiornamento del 24 giugno 2002)
Marche - 26 giugno 2002
Calabria - 3 luglio 2002
Emilia Romagna - 9 luglio 2002
Abruzzo - 12 luglio 2002
Campania - 18 luglio 2002
Friuli-Venezia Giulia - 12 settembre 2002
Valle d'Aosta - 1Ottobre 2002
Piemonte - 2 Ottobre 2002
Basilicata - 5 Ottobre 2002
Liguria - 23 Ottobre 2002
Lombardia - 24 Ottobre 2002
Umbria - 4 Novembre 2002
Sicilia - 5 Novembre 2002
Lazio - 22 Novembre 2002


A partire da giugno 2001, l'Istat ha effettuato registrazione, controllo e validazione delle informazioni contenute nei questionari compilati presso le aziende agricole. La diffusione dei dati definitivi inizia dalle regioni, con una serie di incontri locali di presentazione delle informazioni sulle caratteristiche strutturali delle aziende agricole.

 

Un set di tavole regionali accessibili on line sono disponibili a partire dal 25 luglio 2002.
I dati, presentati fino al livello di dettaglio comunale, vengono raccolti in 127 tavole statistiche che formano l'oggetto di 103 volumi provinciali e di 20 volumi di riepiloghi regionali.


I risultati nazionali del Censimento verranno presentati nel corso di un convegno che si terrà nella sede centrale dell'Istat, dopo lo svolgimento delle conferenze stampa regionali. In quell’occasione, verrà illustrato anche il data warehouse nazionale che, nel rispetto delle norme che tutelano il segreto statistico e la riservatezza dei dati personali, consentirà a gli utenti il libero accesso ai dati fino al dettaglio comunale, con la possibilità di comporre e acquisire tavole statistiche personalizzate. Il piano di diffusione verrà completato entro il 2002, con la pubblicazione dei volumi dedicati alle caratteristiche tipologiche delle aziende e di alcuni volumi tematici di approfondimento.


Risultati provvisori
Statistica in breve - 20 giugno 2001

risultati ottenuti dalle elaborazioni dei modelli riepilogativi compilati dai coordinatori e dei responsabili comunali e riguardano il numero delle aziende censite, ripartite per le relative principali forme di utilizzazione, per i principali allevamenti (bovini, suini, ovini e caprini), le aziende viticole. Il dettaglio territoriale è quello nazionale e regionale. La diffusione è avvenuta il 20 giugno 2001.

Risultati preliminari

 

risultati ottenuti dall'elaborazione dei riepiloghi predisposti dagli UUCC e contenenti i dati relativi al numero delle aziende, a livello nazionale e regionale. La diffusione è avvenuta il 8 settembre 2001.