www.istat.it Campagna istituzionale
Info Cerca Mappa FAQ Giornalisti Links Censimenti

Per saperne di più Rilevazione Dati on line Libreria
Significato Novità Modalità Calendario Questionario Normativa Glossario Bibliografia Piano generale

Torna alla Home Page

 

La rilevazione censuaria ha costituito un'operazione di straordinaria complessità, articolata in fasi successive e concatenate tra di loro. Il successo dell'intera operazione è dipeso in modo cruciale dal rispetto della tempistica delle diverse fasi e, soprattutto, dall'impegno dell'intera rete di rilevazione.

ATTIVITÀ PRELIMINARI AL CENSIMENTO VERO E PROPRIO
1998-1999; analisi di carattere tecnico statistico per definire i diversi aspetti (questionario di rilevazione, metodologia per predisporre le liste delle aziende agricole, architettura informatica attraverso la quale elaborare i dati…) del censimento, svolta con il fondamentale contribuito dell'apposita Commissione di studio istituita dall'Istat.
Gennaio-Giugno 2000; aggiornamento dell'archivio delle aziende agricole, compresa la fase pilota di verifica del livello qualitativo dell'operazione.
Maggio 2000; gli uffici di censimento regionali sono tenuti a comunicare all'Istat i nominativi dei coordinatori intercomunali e dei loro responsabili provinciali.
Giugno 2000; tutti i Comuni, le Camere di commercio, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sono tenute ad istituire l'Ufficio di censimento;
Fase di istruzione dei responsabili provinciali dei coordinatori intercomunali, dei responsabili degli uffici di censimento provinciali e di due persone (compreso il responsabile) per ciascun ufficio di censimento regionale. 
1 Settembre; nomina dei coordinatori intercomunali 
11-29 Settembre; formazione dei coordinatori intercomunali .
15 Settembre nomina dei rilevatori.
1-20 Ottobre; gli uffici di censimento comunali organizzeranno il proprio lavoro e consegneranno il materiale (elenco unità da censire, copie questionari, manuali…) a ciascun rilevatore, definendo gli 'itinerari di sezione'.
9-21 Ottobre; istruzioni ai responsabili degli uffici di censimento comunali, ai coordinatori comunali e ai rilevatori.

FASE DI RACCOLTA, CONTROLLO ED ELABORAZIONE DEI DATI
23 Ottobre 2000-31 Marzo 2001; raccolta dei dati da parte dei 26.000 rilevatori, con visita e intervista "personale" direttamente nelle aziende..
23 Ottobre 2000-28 Febbraio 2001; attività di revisione dei questionari di rilevazione da parte degli uffici di censimento comunali, avvalendosi anche dell'ausilio dei coordinatori intercomunali.
28 Febbraio 2001; termina la fase di compilazione dei prospetti riepilogativi dei questionari di azienda. Gli uffici di censimento comunali hanno provveduto a riepilogare i dati a livello comunale e ad inviarli all'ufficio di censimento provinciale competente per territorio. Quest'ultimo ha immesso i dati nella rete telematica appositamente predisposta, rendendoli visibili in tempo reale agli uffici di censimento regionali e all'Istat.
15 Febbraio-30 Ottobre 2001; registrazione, di tipo controllato, dei dati contenuti nei questionari in 7 centri distribuiti sul territorio nazionale, i quali hanno svolto tale operazione nel rigoroso rispetto delle norme tecniche, operative, di sicurezza e di tutela della sicurezza stabilite dall'Istat. Al termine delle operazioni ciascun centro ha trasmesso all'Istat tutto il materiale registrato.
Giugno 2001-Maggio 2002; correzione ed elaborazione dei dati.

LA DIFFUSIONE DEI RISULTATI
Marzo 2001; diffusione dei risultati cosiddetti 'preliminari', ottenuti dall'elaborazione dei riepiloghi predisposti dagli uffici di censimento comunali e contenenti i dati relativi al numero delle aziende, a livello nazionale e regionale.
Giugno 2001; diffusione dei risultati 'provvisori', ottenuti dalle elaborazioni dei modelli riepilogativi compilati dai coordinatori e dai responsabili degli Uffici di censimento comunali, i quali hanno riguardato il numero delle aziende censite, ripartite per le principali forme di utilizzazione, gli allevamenti bovini, suini, ovini e caprini, le aziende viticole, confrontati con gli analoghi risultati del precedente Censimento 1990 a livello regionale e nazionale.
Giugno - Ottobre 2002; presentazione dei dati definitivi regionali sulle caratteristiche strutturali delle aziende agricole;
24 Settembre 2002; presentazione dei dati definitivi nazionali sulle caratteristiche strutturali delle aziende agricole